facebook

TRANSCAN 2: pubblicato il nuovo bando dedicato alla ricerca sul cancro

TRANSCAN 2: pubblicato il nuovo bando dedicato alla ricerca sul cancro

12 Dicembre 2017 Bandi e opportunità di finanziamento 0
Transcan 2
TRANSCAN-2 (Translational Cancer Research) , l’ERA-NET europea dedicata alla ricerca sul cancro, si pone come obbiettivo di coordinare i programmi di finanziamento regionali e nazionali dedicati alla ricerca sul cancro, promuovendo un approccio collaborativo transnazionale.

A tal fine, il nuovo consorzio ha pubblicato nuovo bando internazionale (Fourth Joint Transnational Call – JTC 2017) dedicato al topic “Translational research on rare cancers“. Il topic viene declinato su tre diverse finalità:

  • Aim 1: Design and conduct of translational research studies exploiting/combining resources from current clinical trials, bio-repositories and epidemiology-type resources
  • Aim 2: Development and exploitation of translational research platforms (e.g., patient derived xenograft models/organoids/tissue collections) to study drug responses/resistance and toxicity, and perform drug screens or repurpose approved anticancer drugs.
  • Aim 3: Implementation of precision biomarkers for better stratification of the clinical cohorts.

Saranno finanziati solo progetti collaborativi transnazionali. Per quanto riguarda l’Italia, di seguito il budget e il numero massimo di progetti che le singole organizzazzioni intendo finanziare:

  • Ministry of Health (MoH): 3.000.000€ – 10 progetti
  • Alliance Against Cancer (ACC): 300.000€ – 1/2 progetti
  • Lombardy Foundation for Biomedical Research (FRRB): 1.250.000€ – 2/3 progetti

Il bando seguirà una valutazione a due step, con la scadenza per l’invio delle pre-proposals fissata al 6 febbraio 2018. Maggiori informazioni sul sito ufficiale di TRANSCAN-2.

Scadenze
  •  : Fase 1
Link
Beneficiari
  • Organismi di ricerca
  • PMI
  • Startup
Fabbisogni
  • Ricerca e innovazione
Area di interesse
  • Unione Europea
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento

Fonte: VARIE – UE del 12/10/2017 – FIRST