facebook

Gestione Distinta Base su Excel (BOM) – Modello Gratuito

Vediamo insieme come implementare una Gestione Distinta Base su Excel (BOM) e quali informazioni potremo ottenere da questo semplice strumento.

Gestione Distinte Base BOM - Distinta base su excelGestire la Distinta Base su Excel è un metodo semplice per sfruttare uno degli strumenti di pianificazione più importanti per ogni realtà produttiva.

La distinta base (in inglese BOM, acronimo di Bill of Material) viene utilizzata per fini di programmazione della produzione, pianificazione degli acquisti e analisi dei costi. Questi processi rivestono ruoli nevralgici nell’organizzazione aziendale, e la definizione di una distinta base sufficientemente dettagliata per raggiungere l’obiettivo prefissato è di estrema importanza.

La distinta base è una rappresentazione tabellare delle relazioni tra prodotto – componente o processo – quantità che, a seconda dei fini per i quali si va ad analizzare e definire la distinta base, può essere configurata nelle seguenti tipologie:

  1. Distinta base di progettazione
  2. Distinta base di produzione
  3. Distinta base di costi

Clicca qui per maggiori informazioni sulla distinta base. Vi consiglio inoltre di leggere questo articolo sui Primi passi verso le Distinte Base per approfondire l’argomento.


Potrebbe interessarti anche:

Scarica il file Gestione Distinta Base su Excel

Ecco a vostra disposizione un modello per la Gestione della Distinta Base su Excel che vi permetterà di effettuare una valutazione dei costi, una stima dei materiali da acquistare o una previsione del carico di lavoro necessario per la realizzazione del prodotto.

Il file è strutturato in 2 fogli di calcolo, Riepilogo e Distinta Base, collegati tramite funzioni di somma condizionale. Il secondo foglio raccoglie per ogni prodotto la quantità da produrre e le componenti o processi che sono necessarie per produrlo (con relativo coefficiente di impiego – le distinte base sono di primo livello). Il primo foglio offre un riepilogo dei fabbisogni complessivi per ogni prodotto, componente o processo (il foglio Riepilogo va considerato come un’anagrafica).

Clicca qui per il download.

Clicca qui per vedere questi concetti applicati sulla gestione del magazzino.

Categories :

Carrello

Libri consigliati

Cerca per argomento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: