facebook

Contributo a fondo perduto per lo sviluppo di innovazione tecnologica

Contributo a fondo perduto per lo sviluppo di innovazione tecnologica

22 Gennaio 2019 Bandi e opportunità di finanziamento Industria Pubblico Servizi, No Profit 0
H2020 - Horizon 2020

HORIZON 2020, Smart Anything Anywhere: contributo a fondo perduto fino al 100% per lo sviluppo di innovazione tecnologica nell’industria europea.

Area GeograficaItalia/UE
Scadenza02/04/2019
BeneficiariAssociazioni/Onlus/Consorzi, PMI, Micro Impresa
SettoreIndustria, Pubblico, Servizi/No Profit
Spese finanziateInnovazione Ricerca e Sviluppo, Risparmio energetico/Fonti rinnovabili, Consulenze/Servizi
AgevolazioneContributo a fondo perduto
Dotazione Finanziaria€ 4.800.000

PRATICA DIFFICILE

Pratica complessa, da curare con supporto di un consulente

Descrizione completa del bando

L’obiettivo del bando è di accelerare la progettazione, lo sviluppo e l’adozione da parte dell’industria europea (in particolare le PMI e le società di media capitalizzazione) di prodotti che comprendono componenti elettronici, software e sistemi innovativi, soprattutto nei settori in cui le tecnologie digitali sono sottoutilizzate.

Azioni Innovative (IA) – Sono divise in “Aree”:

– Area 1: Sistemi informatici fisici e sistemi incorporati per aiutare le imprese di qualsiasi settore a migliorare la qualità e le prestazioni dei loro prodotti e servizi con particolare attenzione alla sicurezza e alla privacy e all’interazione uomo-macchine.

– Area 2: Computing a basso consumo e Internet of things per aiutare le imprese attive nello sviluppo per il quale l’alta capacità di calcolo e la bassa energia rappresenterebbero un vantaggio competitivo.

– Area 3: Elettronica flessibile e indossabile per aiutare le imprese a innovare e convalidare i loro prodotti con tecnologie elettroniche sottili e organiche per oggetti indossabili, portatili e incorporati.

– Area 4: Ampliamento dei centri di innovazione digitale, i quali dovrebbero collaborare strettamente con altre azioni per l’innovazione finanziate nell’ambito di SAE, ad esempio attraverso esperimenti transfrontalieri altamente innovativi.

Azioni di coordinamento e supporto (CSA) – Sostenere la rete SAE, raggiungere un’ampia copertura in termini tecnologici, applicativi, e geografici, collegare la rete alle iniziative di innovazione regionali/nazionali e altri centri di innovazione digitale. Mantenere un unico portale dell’innovazione e supportare la condivisione delle migliori pratiche, la formazione e l’incentivazione di ulteriori investimenti.

 

Lascia un commento